fbpx
  • #3 BALLA SPAZIALE – LA RETE ELETTRICA PUO’ ASSORBIRE SOLTANTO UNA LIMITATA QUANTITA’ DI RINNOVABILI

    IL PENSIERO DIFFUSO E’ CHE SISTEMA ELETTRICO NON POSSA ESSERE ALIMENTATO ESCLUSIVAMENTE CON ELETTRICITA’ PRODOTTA DA FONTE RINNOVABILE.
    Questo perché la disponibilità delle fonti non è prevedibile e perchè la produzione in molti punti diversi della rete non sarebbe gestibile dal sistema.

    Non è vero. Non ci sono limiti prefissati alla frazione di rinnovabili sul totale. E non ci sono limiti tecnici insormontabili alla gestione di fonti e punti di immissione diversi e numerosi.

    Le reti elettriche possono essere progettate e realizzate per funzionare completamente con elettricità prodotta da fonti rinnovabili. E per gestire energia fornita in modo intermittente, poco prevedibile e diffuso.

    L’Obiettivo Zero Emissioni e 100% rinnovabili richiede uno sviluppo mirato e moderno, una presenza crescente di sistemi di gestione intelligenti. Non si tratta però di un problema ma di una grande possibilità di miglioramento della rete, che si sta già evolvendo in smart grid ed è destinata ad essere sempre più integrata con le altre reti di distribuzione energetica.

  • #2 BALLA SPAZIALE – NON C’E’ ABBASTANZA ENERGIA PER UN SISTEMA 100% RINNOVABILI

    IL MITO PIU’ DIFFUSO E’ ADDIRITTURA DEFINITIVO. “NON E’ POSSIBILE” UN MONDO CHE FUNZIONI SOLTANTO CON ENERGIE RINNOVABILI.

    Niente di più falso. C’è abbastanza energia donata ogni giorno al nostro pianeta dal Sole (irraggiamento, venti, ciclo dell’acqua e delle biomasse), da caratteristiche terrestri (geotermia), resa disponibile da fenomeni attrattivi Terra-Luna-Sole (maree) per coprire consumi decine di volte superiori a quelli attuali.

    Ma non basta. L’energia da fonti rinnovabili sarebbe largamente sufficiente utilizzando tecnologie già commercialmente disponibili.

    Ovviamente, con lo sviluppo di nuove tecnologie oggi allo stato sperimentale, oppure non ancora ideate, la situazione è destinata a migliorare ulteriormente. Se spostano la loro attenzione sulle energie rinnovabili, il mondo moderno e quello futuro non corrono nessun rischio di black-out. Almeno finché brillerà il Sole in cielo.

    Il rischio black-out esiste invece con le fonti fossili, che devono essere importate da aree del mondo diverse rispetto a quelle di utilizzo finale e sono perciò soggette a possibili cambi di scenario.

  • #1 BALLA SPAZIALE – BASTA CON I FALSI MITI NELL’ENERGIA, NELL’AMBIENTE E NELLA MOBILITA’

    Nasce oggi una nuova categoria di contenuti, dedicata esplicitamente a mettere in chiaro le cose su argomenti oggetto di mistificazione nei settori dell’energia, dell’ambiente, della mobilità.

    Sono troppe le affermazioni false che offuscano lo scenario di un futuro fatto di energia indipendente da fonti esauribili, amica dell’ambiente e capace di garantire sviluppo a Zero Emissioni.

    Lo stesso vale per la mobilità, dove soluzioni sicuramente percorribili e scientificamente corrette sono oggetto di uno scetticismo indotto da banali falsità.

    Sono molti gli argomenti già pronti ad essere ridotti in poltiglia dal tritatutto della Balla Spaziale. Chi ne avesse di particolarmente indigesti è comunque inviato a proporli.